I Restauri

Il restauro è la vera passione di Mario Quaranta.
Bisogna essere ottimi costruttori navali per poter garantire un buon restauro, la ricerca storica è fondamentale: piani di costruzione le fotografie dell'epoca, appunti del cantiere costruttore, testimonianze del tempo sono importantissimi.

Calarsi nella tipologia di lavorazione storica permette di apprezzarne l'evoluzione e di condividere l'evoluzione dello yachting nel corso dei decenni.

Lo stesso vale per la scelta dei legnami, delle chiodature, dei collanti, e delle attrezzature che devono rigorosamente rispettare la tipologia del tempo con pochissime concessioni alla moderntìità.

I restauri più importanti che abbiamo affrontato sono:

  • CROIX DES CARDES Cutter Marconi del 1947 mt 15,50
    Premio per il miglior restauro 1992
  • SHELMALIER Cutter Marconi 1936 mt 18,00
  • VARUNA 12 M S.I. del 1909
    Premio per il miglior restauro 2002
  • Seguono il TIRRENIA II, BONITA, MAIPIù, AL NAIR IV, BELLA SECONDA, LEGNO DURO e numerosi Riva.
  • Ultimo in termini di tempo uno splendido Dragone del 1963 di costruzione francese con un restauro integrale.

Attualmente il cantiere è impegnato nel recupero di La Meloria, uno sloop bermudiano lungo 13,50 metri costruito da Camper & Nicholson nel 1967 e vincitore della Giraglia del 1970.

 

© SIBMA Navale Italiana cantiere navale, costruisce e restaura barche in legno, autocostruzione - Links